giovedì 31 maggio 2018

LXXXIII Appuntamento con il Circolo Letterario di Firenze

Carissimi, ben ritrovati!

L'ultimo nostro incontro ci è sembrato davvero vivace e interessante, con alcuni spunti di discussione inaspettati. Speriamo quindi che vi siate divertiti anche voi!

Ma veniamo al prossimo appuntamento! Il titolo votato da voi per il prossimo appuntamento del circolo è "Uomini e topi", uno dei piccoli capolavori di John Steinbeck e di cui vi lasciamo una breve descrizione qua sotto:

La storia di un'amicizia profonda tra due uomini, due braccianti stagionali in California che condividono un sogno. George Milton si occupa da sempre con ferma dolcezza di Lennie Small, un gigante con il cuore e la mente di un bambino. Il loro progetto, mentre vagano di ranch in ranch, è trovare un posto tutto per loro a Hill Country, dove la terra costa poco: un posto piccolo, giusto qualche acro da coltivare, e poi qualche pollo, maiali, conigli. Ma le loro speranze, come "i migliori progetti predisposti da uomini e topi" (è un verso di Burns), sono destinate a sbriciolarsi. Il ritratto di un'America soffocata dalla crisi e di un'umanità gretta e gelosa nella drammatica rappresentazione di un maestro della letteratura. 

A noi non resta che darvi appuntamento per Martedì 26 giugno, alle ore 20, presso il Café 1926, Via Giovan Battista Niccolini, 30r, Firenze, per un nuovo appuntamento!

Non mancate!

I nostri contatti: 
indirizzo mail: circololetterariofi@hotmail.it
Gruppo e Pagina Facebook

venerdì 4 maggio 2018

LXXXIIAppuntamento con il Circolo Letterario di Firenze

Carissimi, ben ritrovati!

Nel nostro ultimo incontro abbiamo parlato di un autore fiorentino (d'adozione) che ci ha permesso di inoltrarci tra i quartieri del capoluogo toscano. Se l'apprezzamento del titolo non è stato omogeneo, il dibattito che è emerso è invece stato quanto mai interessante e speriamo vi abbia coinvolto!

Ma veniamo al prossimo appuntamento! Il titolo votato da voi per il prossimo appuntamento del circolo è "L'ombra del vento", di Carlos Ruiz Zafón e di cui vi lasciamo una breve descrizione qua sotto:

Una mattina del 1945 il proprietario di un modesto negozio di libri usati conduce il figlio undicenne, Daniel, nel cuore della città vecchia di Barcellona al Cimitero dei Libri Dimenticati, un luogo in cui migliaia di libri di cui il tempo ha cancellato il ricordo, vengono sottratti all'oblio. Qui Daniel entra in possesso del libro "maledetto" che cambierà il corso della sua vita

A noi non resta che darvi appuntamento per Martedì 29 maggio, alle ore 20, presso il Café 1926, Via Giovan Battista Niccolini, 30r, Firenze, per un nuovo appuntamento!

Non mancate!

I nostri contatti: 
indirizzo mail: circololetterariofi@hotmail.it
Gruppo e Pagina Facebook

mercoledì 4 aprile 2018

LXXXI Appuntamento con il Circolo Letterario di Firenze

Carissimi, ben ritrovati!

Il nostro ultimo incontro è stato forse uno dei più appassionanti e non possiamo che ringraziarvi per seguirci sempre con interesse e con la voglia di discutere di libri (e non solo). Prima di andare avanti però vi vogliamo già anticipare che il prossimo appuntamento sarà anticipato di una settimana per evitare di accavallarci con le festività del 25 aprile!

Ma veniamo a noi! Il titolo scelto per il prossimo appuntamento del circolo è "Se fossi fuoco arderei Firenze", di Vanni Santoni e di cui vi lasciamo una breve descrizione qua sotto:

Il romanzo racconta, tramite una sorta di ronda strutturata in una precisa struttura geometrica, momenti delle vite di ventitré personaggi, per lo più artisti o aspiranti tali, colti nel loro rapporto con Firenze, città di nascita o di adozione, vista come una "città sotterranea e inquieta, teatro di avvincenti commedie umane", nella quale lo spazio urbano diviene specchio e contraltare del movimento interiore di chi si trova ad attraversarlo.

A noi non resta che darvi appuntamento per Martedì 17 aprile (NON L'ULTIMO MARTEDì COME DI CONSUETO, alle ore 20, presso il Café 1926, Via Giovan Battista Niccolini, 30r, Firenze, per un nuovo appuntamento!

Non mancate!

I nostri contatti: 
indirizzo mail: circololetterariofi@hotmail.it
Gruppo e Pagina Facebook

lunedì 12 marzo 2018

LXXX Appuntamento con il Circolo Letterario di Firenze

Carissimi, ben ritrovati!

Grazie a tutti per essere intervenuti al nostro ultimo incontro, nonostante il freddo pungente (che magari ci ha fatto immergere ancor di più nel libro di McCarthy!). A molti il libro è piaciuto, ad altri meno, ma la discussione nata speriamo sia stata piacevole!

Detto questo, basta divagare, e veniamo a noi! Il titolo scelto per il prossimo appuntamento del circolo è "La novella degli scacchi", di Stefan Zweig e di cui vi lasciamo una breve descrizione qua sotto:

Chi è lo sconosciuto in grado di tenere testa al grande Czentovic, il campione del mondo di scacchi? Dice il vero, quando sostiene di non giocare da più di venti anni? Quale mistero nasconde in realtà quest'enigmatico giocatore? Scritto dallo scrittore austriaco Zweig, la "Novella degli scacchi" è una inquietante favola, "un piccolo contributo - come sostiene con dolorosa ironia il protagonista - a questa nostra epoca cosi grande e soave".

A noi non resta che darvi appuntamento per Martedì 27 marzo, alle ore 20, presso il Café 1926, Via Giovan Battista Niccolini, 30r, Firenze, per un nuovo appuntamento!

Non mancate!

I nostri contatti: 
indirizzo mail: circololetterariofi@hotmail.it
Gruppo e Pagina Facebook

giovedì 8 febbraio 2018

LXXIX Appuntamento con il Circolo Letterario di Firenze

Carissimi, ben ritrovati!

Grazie ancora per la bella partecipazione all'ultimo incontro. Speriamo che, nonostante i pareri discordanti - anzi, magari proprio per quelli! - la discussione sia risultata piacevole per tutti.

Ma se siamo qua è per darvi tutte le informazioni per il prossimo appuntamento! Tra i titoli proposti avete votato "La strada", di Cormac McCarthy, con cui l'autore ha vinto il premio Pulitzer nel 2007, e di cui vi lasciamo una breve descrizione qua sotto:

Un uomo e un bambino, padre e figlio, senza nome. Spingono un carrello, pieno del poco che è rimasto, lungo una strada americana. La fine del viaggio è invisibile. Circa dieci anni prima il mondo è stato distrutto da qualcosa che lo ha trasformato in un luogo buio, freddo, senza vita, abitato da bande di disperati e predoni. Non c'è storia e non c'è futuro

A noi non resta che darvi appuntamento per Martedì 27 febbraio, alle ore 20, presso il Café 1926, Via Giovan Battista Niccolini, 30r, Firenze, per un nuovo appuntamento!

Non mancate!

I nostri contatti: 
indirizzo mail: circololetterariofi@hotmail.it
Gruppo e Pagina Facebook

mercoledì 3 gennaio 2018

LXXVIII Appuntamento con il Circolo Letterario di Firenze

Carissimi, ben ritrovati! Speriamo che abbiate passato delle belle feste, che abbiate mangiato, bevuto e letto qualche buon titolo che, non ci stancheremo mai di ricordarlo, vi invitiamo a portare con voi per parlarne - anche solo 5 minuti - ai nostri appuntamenti!

E a proposito di appuntamenti, siamo qua per dirvi che il circolo, dopo la pausa di dicembre, riprenderà più in forma che mai e lo fa proponendo "Sogno di mia madre", dell'autrice e vincitrice del premio Nobel Alice Munro, di cui vi lasciamo una breve descrizione qua sotto:

Otto storie di donne. Otto racconti magistrali che, come ha scritto Antonia Byatt, «contengono elementi del probabile e insieme fratture e disastri. L'interesse di Munro è da sempre rivolto sia al tessuto della "normalità" sia al colpo di forbici che lo taglia di netto... Sono storie di morti violente, di nascite altrettanto violente, e di un solo, terrorizzante, aborto».

Non ci resta che darvi appuntamento per Martedì 30 gennaio, alle ore 20, presso il Café 1926, Via Giovan Battista Niccolini, 30r, Firenze, per un nuovo appuntamento!

Non mancate!

I nostri contatti: 
indirizzo mail: circololetterariofi@hotmail.it
Gruppo e Pagina Facebook

martedì 7 novembre 2017

LXXVII Appuntamento con il Circolo Letterario di Firenze

Carissimi, ancora una volta ci teniamo a ringraziarvi per la partecipazione (davvero numerosa)  dell'ultimo incontro. Per noi, che facciamo il circolo solo per passione, vedervi ai nostri incontri è l'unico modo che abbiamo per capire se quello che stiamo facendo ha un senso: e pare proprio di sì! :)
Ridendo e scherzando, però, siamo già arrivati a novembre che, come forse saprete, sarà l'ultimo appuntamento per il 2017 vista la pausa di dicembre, dove eviteremo di farvi venire da noi per natale!
Tra i titoli proposti avete votato per "Le intermittenze della morte", del premio Nobel José Saramago, di cui vi lasciamo un breve sunto qua sotto:

Un paese senza nome, 31 dicembre, scocca la mezzanotte. E arriva l'eternità, nella forma più semplice e quindi più inaspettata: nessuno muore più. La gioia è grande, la massima angoscia dell'umanità sembra sgominata per sempre. Ma non è tutto così semplice: chi sulla morte faceva affari per esempio perde la sua fonte di reddito. E cosa ne sarà della chiesa, ora che non c'è più uno spauracchio e non serve più nessuna resurrezione? I problemi, come si vede, sono tanti e complessi. Ma la morte, con fattezze di donna, segue i suoi imprendibili ragionamenti: dopo sette mesi annuncia, con una lettera scritta a mano, affidata a una busta viola e diretta ai media, che sta per riprendere il suo usuale lavoro, fedele all'impegno di rinnovamento dell'umanità che la vede da sempre protagonista. Da lì in poi le lettere viola partono con cadenza regolare e raggiungono i loro sfortunati (o fortunati?) destinatari, che tornano a morire come si conviene. Ma un violoncellista, dopo che la lettera a lui indirizzata è stata rinviata al mittente per tre volte, costringe la morte a bussare alla sua porta per consegnarla di persona.

Non ci resta che darvi appuntamento per Martedì 28 novembre, alle ore 20, presso il Café 1926, Via Giovan Battista Niccolini, 30r, Firenze, per un nuovo appuntamento!

Non mancate!

I nostri contatti: 
indirizzo mail: circololetterariofi@hotmail.it
Gruppo e Pagina Facebook